Chi deve pagare la pubblicità?

Proposta e Risposta da OneZero il 21-Aug-2008 12:07

Chi deve pagare la pubblicità?

E' soggetta al pagamento dell'imposta qualunque forma pubblicitaria, visiva o acustica, effettuata allo scopo di promuovere la domanda di beni o servizi, ovvero finalizzata a migliorare l’immagine del soggetto pubblicizzato.

Tale pubblicità può:

* Trovarsi in luoghi pubblici: esempio un cartello ai bordi della strada.
* Trovarsi in luoghi privati aperti al pubblico: esempio la galleria di un centro commerciale.
* Essere percepibile da luogo pubblico (anche se nel privato): esempio un’insegna su un capannone.

E' tenuto al pagamento del tributo (soggetto passivo d'imposta) colui che dispone, a qualunque titolo, del mezzo attraverso il quale viene diffuso un mezzo pubblicitario.

E' comunque, solidalmente coobbligato al pagamento dell'imposta chi produce o vende la merce o fornisce i servizi oggetto della pubblicità. Esempio: se un bar espone un cassonetto con il logo di una marca di caffè è tenuto al pagamento il titolare del bar e, solo se il titolare non è reperibile o il bar è stato chiuso, il produttore di quel caffè. Occorre precisare che è possibile che il produttore del caffè si offra spontaneamente di pagare l’imposta: in tal caso ovviamente non verrà più richiesta al titolare del bar.

La FAQ è stata trovata in Duomo GPA : http://www.duomogpa.it/modules/smartfaq/faq.php?faqid=2