10/02/2017, notizia letta 991 volte
Definizione agevolata delle entrate regionali e degli enti locali (“Rottamazione delle Cartelle”)




Definizione agevolata delle entrate regionali e degli enti locali (“Rottamazione delle Cartelle”)

L’art. 6-ter del decreto legge n. 193 del 2016, convertito con legge n. 225 del 2016, “Definizione agevolata delle entrate regionali e degli enti locali”,  prevede la possibilità per i Comuni di disporre la definizione agevolata delle proprie entrate, anche tributarie, non riscosse a seguito di provvedimenti di ingiunzione di pagamento, di cui al Regio Decreto n. 639 del 1910, notificati negli anni dal 2000 al 2016. L’adesione alla definizione agevolata comporta l’esclusione delle sanzioni applicate nell’atto portato a riscossione coattiva tramite ingiunzione di pagamento.
Dalla definizione agevolata sono escluse le sanzioni diverse da quelle irrogate per violazioni tributarie. Per quanto riguarda le sanzioni amministrative per violazione del codice della strada la definizione agevolata comporta l’esclusione degli interessi moratori e della maggiorazione di un decimo per ogni semestre prevista dall’art. 27 della legge n. 689 del 1981. I Comuni possono disporre la definizione con delibera del Consiglio comunale da adottare entro 60 giorni dalla data di entrata in vigore della legge di conversione, la quale essendo stata pubblicata nella Gazzetta Ufficiale del 2 dicembre 2016 è entrata in vigore il 3 dicembre 2016, pertanto il termine entro il quale occorre deliberare era stato fissato al 1° febbraio 2017.

Il D.L. 09/02/2017 n. 8 ha introdotto un'apposita norma che modifica il D.L. 193/2016 consentendo ai comuni di aderire alla definizione agevolata delle ingiunzioni fiscali «entro il termine fissato per la deliberazione del bilancio annuale di previsione degli enti locali per l'esercizio 2017», cioè entro il 31 marzo 2017.

Alla data attuale, i Comuni in
nostra gestione che hanno deliberato e ce lo hanno comunicato sono i seguenti (cliccare sul nome del comune per accedere alla modulistica per presentare
istanza di adesione per la definizione agevolata):


Scarica Comune di Feltre icona documento pdf
Scarica Comune di Caorle icona documento pdf
Scarica Comune di Città della Pieve icona documento pdf
Scarica Comune di Cisano Bergamasco icona documento pdf
Scarica Comune di Belvedere Ostrense icona documento pdf
Scarica Comune di Bernareggio icona documento pdf
Scarica Comune di Bollate icona documento pdf
Scarica Comune di Fossalta di Portogruaro icona documento pdf
Scarica Comune di Limbiate icona documento pdf
Scarica Comune di Macerata Feltria icona documento pdf
Scarica Comune di Montieri icona documento pdf
Scarica Comune di Panicale icona documento pdf
Scarica Comune di Solbiate Arno icona documento pdf