15/07/2016, notizia letta 1264 volte
Appalti pubblici




Appalti, subentro con tutele limitate




Dal 23 luglio entreranno in vigore le nuove regole sulla gestione del personale in caso di successione di appalti, per effetto della pubblicazione in Gazzetta ufficiale della legge comunitaria - L. n. 122 del 2016 - avvenuta l'8 luglio. 
La normativa sostituisce il testo oggi vigente dell'art. 29, comma 3 D.Lgs. n. 276 del 2003 (la legge Biagi), che esclude l'applicabilità delle regole del trasferimento di azienda ai casi di subentro di un appaltatore all'altro nella gestione del medesimo servizio, anche nei casi in cui tale subentro sia accompagnato dall'assunzione del personale già impiegato nell'appalto. Secondo la Commissione non è possibile escludere il mantenimento dei diritti dei lavoratori in presenza di fattispecie (il cambio di appalto) assimilabili al trasferimento di azienda.




DUOMO GPA S.r.l.